MUNNE - 'O MUNNO DIFFERENTE

MUNNE - 'O MUNNO DIFFERENTE
MUNNE - 'O MUNNO DIFFERENTE

MUNNE - 'O MUNNO DIFFERENTE

MUNNE - 'O MUNNO DIFFERENTE
foto di Matteo Nardone

lunedì 28 gennaio 2013

I COLORI MATURANO LA NOTTE 31 gen - 1 feb



ATTO NOMADE
PRESENTA

Concerto di voci, versi e note
liberamente tratto da “L’altra verità -diario di una diversa” e “Terra Santa” di A. Merini”


con
Marzia Ercolani - corpo e voce
Sonia Scialanca - sonorizzazioni, chitarra e voce

un progetto a cura di
Marzia Ercolani ed Elena Tenga

Teatro Tordinona - 31 gennaio - 1 febbraio ore 21
via degli Acquasparta 16

intero 10 euro
ridotto 7 euro
 


Il brano “Demone”
è scritto e composto da Sonia Scialanca.

“Il diario di una diversa è una ricognizione, per epifanie, deliri, nenie, canzoni, disvelamenti, apparizioni, di uno spazio, un luogo in cui irrompe il naturale inferno dell’essere umano. Dentro il manicomio tutto è sacro, reca in sé una sconvolgente volontà di significato, è ustionato e consacrato un destino. Quello spazio è insieme chiuso e spalancato. Grazie alla “Parola” poetica, Alda non è mai stata esclusa dal colloquio con ciò che apparentemente è muto e sordo e cieco; la vocazione salvifica della parola fa sì che il deforme sia insieme se stesso e la più mite, indifesa e inattaccabile perfezione della forma. Solo angeli e demoni parlano lo stesso linguaggio.”
(Giorgio Manganelli).

Alda Merini ci accompagna, con la sua ironia e la sua schiettezza, tra note poetiche e diari, nei padiglioni psichiatrici che sono stati la sua casa per lunghi anni. Ci presenta reparti infernali, luoghi di tortura, allucinazioni, amori innocenti, ossessioni, dannati senza colpa, mancanza d’amore e visioni di morte, solitudini e lucide ribellioni, dolci amicizie e brutali distacchi. Ascolteremo il suo io di donna straziato e la sua dignità schiacciata e quella di molti degenti, con i suoi occhi vedremo l’altra verità di una diversa tra i diversi.
L'attrice, narratrice e regista Marzia Ercolani e la chitarrista, cantautrice Sonia Scialanca intrecciano voci, corpo e note per restituire il pensiero e l’anima della grande poetessa, per attraversare, come degenti, come donne, come artiste, quella “Terra Santa” nella quale il sistema degli uomini sani ha appositamente confinato il libero pensiero, i poveri, le anime poetiche, l’intelligenza incorruttibile e le solitudini diverse, per annientare ogni traccia di una vita che rifiuta omologazione e controllo. Terra santa luogo di storie nascoste, di istituzionalizzazioni e ospedalizzazioni, luogo che ha rappresentato la didascalica truce applicazione del potere che struttura le gerarchie umane, luogo il cui sistema segreto e interno è velatamente applicato tutt’oggi ad ogni categoria sociale.
Marzia Ercolani

“Anche la follia merita i suoi applausi…” A. Merini



BIOGRAFIE

MARZIA ERCOLANI 
vedi bio presente nel blog

SONIA SCIALANCA 
sotto la guida di Roberto Spadoni presso la Scuola Popolare Di Musica Di VillaGordiani in Roma studia chitarra jazz e armonia per cinque anni.
Poi si dedica al canto individuale per altri due anni con Germana Mastropasqua. Nel frattempo nel 2002 prende parte alla band di Elvis Carpinelli, cantante con il quale si esibisce in molti tra i più famosi palchi romani in apertura di artisti come Paolo Benvegnù, Cristina Donà, Niccolò Fabi.
Dal 2005 comincia la sua carriera solista con brani originali, ispirati sia dal rock cantautoriale che dal jazz. Nello stesso anno partecipa a diverse rassegne per artisti emergenti al Circolo Degli Artisti, dalle quali viene estratta una compilation che pubblica un suo brano.
Riunisce in una band in versione elettrica ottimi musicisti, come il chitarrista jazz Francesco Diodati. In questa formazione Sonia arriva alla finale per il centro Italia di Rock Targato Italia 2006/2007 XIX Edizione.
E' presente tra le band segnalate da MArteLive2007. Ancora come solista vince la chitarra messa in palio dall'Emergenza Acoustic Festival 2007, ricevendo, tra l'altro, un riconoscimento personale da parte del presidente di giuria, Rodolfo Maltese.Nel febbraio 2009 partecipa al progetto A Secret Rose di Rhys Chatham allAuditorium Parco Della Musica di Roma. Sempre nel 2009 Sonia rinnova la sua band, decidendo di mettersi alla chitarra elettrica (oltre che alla voce) e scegliendo come compagni Tiziano Caputo alla chitarra acustica, Valerio Scialanca al basso elettrico e Fabrizio Chiorri alla batteria. Nello stesso anno incontra il chitarrista Bernardo Nardini che decide di occuparsi della produzione esecutiva del primo EP di Sonia: Dalle Mie Mani..
Attualmente Sonia è stata selezionata per partecipare all'Acoustic Guitar Meeting di Sarzana del maggio 2010, come proposta emergente della rivista Chitarre.


intero 10 euro
ridotto 7 euro
evento facebook - partecipa!

Nessun commento:

Posta un commento

Follow by Email


DAL LETAME NASCONO I FIOR - scritto e diretto da Marzia Ercolani

Cerca nel blog